it_2766

ginocchio sono finite Taiwan ( 4,1%) e Bombai ( 3,35%). Poi, è toccato all’Europa: indici in picchiata di oltre il 5%, in un fuggi fuggi ridottosi in parte solo quando, temporaneamente, Wall Street sembrava riprendere quota. Il finale a New York è stato però drammatico: il Dow Jones ha perso il 4,11%, quasi 500 punti, ed è sceso sotto gli 11mila punti; il Nasdaq il 3,3%, mentre lo S ( 4,3%) ha subìto...

Read More